Stefano Schirato

fotografo
La mia via di uscita è la famiglia e la fotografia. Abituato a viaggiare e a progettare reportage fuori dall’Italia, costretto ad avere nuove idee, andare veloce, trovare contatti; l’inizio della quarantena ho pensato non sarei riuscito a superarlo.

 

Mi è bastato, dopo qualche giorno di smarrimento, ridare il posto giusto alla mia famiglia, alla relazione con i miei figli: passare del tempo con loro, giocare, inventare mondi assieme. Cosi’ magicamente tutto è tornato “normale” come se la nostra vita fosse sempre stata questa. Il prendere la macchina per fotografare tutti i giorni il nostro rapporto, è stata la giusta conseguenza di un periodo che, paradossalmente, è diventato più felice di quanto lo fosse in precedenza.

 

Fotografare, da sempre, è il mio modo di mischiarmi con delle storie. Altre storie.

 

Questa è la mia.